Regione Emilia-Romagna Ervet

 

 

 


E’ importante conoscere la vulnerabilità territoriale del contesto nel quale le imprese sono ubicate, poiché ad essa vanno correlati gli effetti degli impatti ambientali generati.

Il rapporto con il territorio e con le condizioni di criticità ambientale locali è importante perchè permette di indirizzare gli sforzi delle imprese verso obiettivi comuni e di conseguire così sia un miglioramento delle prestazioni ambientali delle produzioni che della qualità dell’ambiente in cui esse operano. Anche le nuove normative hanno sposato queto approccio e prevedono che la fissazione dei valori limuite di emissione e la definizione delle condizioni di funzionamento degli impianti produttivi avvengano in funzione dello stato ambientale delle aree in cui gli impianti sono insediati. In questo modo è possibile dare una risposta concreta alle criticità presenti tramite l’utilizzo delle migliori tecniche disponibili (TP-BAT) al fine di conseguire un elevato livello di protezione all’ambiente.

 



Le tecniche pulite rappresentano uno strumento idoneo alla protezione dell’ambiente e la scelta delle opzioni tecnologiche offre i massimi risultati se calibrata in funzione del contesto locale locale in quanto permette di coniugare le esigenze di eco-efficienza dei processi produttivi con le necessità di risanamento e protezione ambientale del territorio.

Per questo motivo si sono analizzate le criticità ambientali dei territori provinciali dell’Emilia Romagna, sulla base delle informazioni contenute nei Rapporti sullo Stato dell’Ambiente pubblicati dalle varie Province e in altra documentazione di carattere ambientale.

Provincia di Piacenza Provincia di Parma Provincia di Reggio Emilia Provincia di Modena Provincia di Bologna Provincia di Ferrara Provincia di Ravenna Provincia di Ravenna Provincia di Rimini
Piacenza | Parma | Reggio Emilia | Modena | Bologna
Ferrara | Forlì-Cesena | Rimini | Ravenna

 

 


Gli impatti generati dalle attività produttive possono influire sulla qualità ambientale del territorio in maniera diversa a seconda della vulnerabilità delle sue componenti.

Attraverso l’analisi dei processi produttivi-tipo che caratterizzano i diversi settori industriali, si è cercato di correlare le principali criticità ambientali rilevate in ogni Provincia con le tipologie di settori produttivi operanti a livello locale, che impattano sulle medesime componenti


Piacenza | Parma | Reggio Emilia | Modena | Bologna
Ferrara | Forlì-Cesena | Rimini | Ravenna

La correlazione tra criticità del territorio e settori produttivi non intende stabilire i rapporti di causa-effetto, dal momento che lo stato ambientale di un territorio dipende una molteplicità di fattori.
Tale correlazione mira a evidenziare la presenza di contributi di impatto derivanti dalle attività produttive, al solo fine di individuare le possibilità di miglioramento collegate all’impiego delle tecniche pulite.

Provincia di Piacenza Provincia di Parma Provincia di Reggio Emilia Provincia di Modena Provincia di Bologna Provincia di Ferrara Provincia di Ravenna Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Rimini

 


Provincia di Piacenza
Provincia di Parma
Provincia di Reggio Emilia
Provincia di Modena
Provincia di Bologna
Provincia di Ferrara
Provincia di Forlì-Cesena
Provincia di Rimini
Provincia di Ravenna


Provincia di Piacenza
Provincia di Parma
Provincia di Reggio Emilia
Provincia di Modena
Provincia di Bologna
Provincia di Ferrara
Provincia di Forlì-Cesena
Provincia di Rimini
Provincia di Ravenna